The Selby: curiosare in casa dei creativi

StipeandDozol

Una delle perversioni più note tra chi si interessa arti visive è il curiosare tra gli oggetti e gli strumenti degli autori, entrando -virtualmente- nei luoghi dove nascono le idee, per sbirciare il lato più quotidiano della creatività. Si va dal semplice screenshot del desktop fino agli sketchbook, ormai sistematicamente scansionati e messi online come extra del proprio portfolio.

Todd Selby, sul suo sito, alza il tiro e ci propone dei veri e propri mini-reportage, realizzati nelle abitazioni di creativi e artisti. Foto, video e illustrazioni per restituirci il mood domestico di chi lo ospita. Lo sguardo di Selby coglie gusti e influenze attraverso gli oggetti disseminati, i quadri, i poster, concludendo ogni reportage con un'intervista scribacchiata su un foglio in cui il creativo di turno risponde scrivendo e disegnando a sua volta: il risultato è un pezzo unico che ne descrive ulteriormente lo stile e la personalità.

La lista dei partecipanti a The Selby inizia a diventare nutrita e piena di nomi 'illustri' (vedi foto): perdersi tra gli scatti e il materiale raccolto è una notevole fonte di ispirazione.

  • shares
  • Mail