La mostra di eco design Recupero, dal carcere di Rebibbia al Triennale Design Museum

Si chiama Recupero ed è la mostra che andrà in scena presso le sale del Triennale Design Museum di Milano per proporci gli oggetti di eco design realizzati presso il carcere di Rebibbia a Roma dai detenuti qui ospitati.

Recupero

Si chiama Recupero e il nome spiega tutto quello che vuole sottointendere questa mostra che andrà in scena presso il Triennale Museum Design di Milano, dal 29 ottobre e fino al 15 dicembre 2013. Recupero è la mostra di oggetti di design eco sostenibile, realizzati appunto con materiali di recupero e di riciclo, da parte dei detenuti del carcere di Rebibbia a Roma in collaborazione con alcuni famosi designer e artisti.

La mostra è nata grazie all'impegno dell'associazione Artwo, fondata a Roma nel 2005 da Luca Modugno: l'associazione produce oggetti in edizione limitata coinvolgendo designer contemporanei che vogliono cimentarsi nell'arte del recupero funzionale di oggetti di uso quotidiano che non vengono più utilizzati. Oggetti che sono poi realizzati nelle nostre carceri, come ad esempio accade per i detenuti della Casa Circondariale di Rebibbia a Roma. Qui ci sono dei laboratori a disposizione dei denuti per la realizzazione dei progetti.

Detenuti e artisti o designer hanno così potuto lavorare a stretto contatto per la realizzazione di tutta una serie di oggetti di design che hanno come filosofia quella del recupero creativo: vecchi oggetti che altrimenti sarebbero stati buttati via, trovano vita nuova in altri oggetti che possono essere molto utili per la vita di tutti i giorni.

Al Triennale Design Museum di Milano in scena i progetti, ad esempio, di Massimiliano Adami, Ivan Barlafante, Stefano Canto, Riccardo Dalisi, Fabio Della Ratta, Carlo De Meo, Francesco Faccin, Sara Ferrari, Duilio Forte, Michele Giangrande, Andrea Gianni, Francesco Graci, Alessandro Guerriero, Yonel Hidalgo, Lanzavecchia + Wai, Alessandro Mendini, Paolo Ulian.

La mostra sarà aperta dal 29 ottobre al 15 dicembre 2013 a ingresso gratuito, con i seguenti orari: dal martedì alla domenica dalle ore 10.30 alle ore 20.30, il giovedì dalle ore 10.30 alle ore 23. Per maggiori informazioni vi rimando alla pagina ufficiale della mostra Recupero.

  • shares
  • Mail