Spot: Bright Eyes, una campagna contro l'uso di animali nei test cosmetici

Non serve essere degli animalisti oltranzisti per ammettere che testare prodotti cosmetici sugli animali è una pratica barbara e ormai ampiamente superflua. Questo spot, Bright Eyes, fa parte di una campagna di sensibilizzazione che mira proprio a evidenziare della crudeltà di queste procedure.

Non è possibile non provare empatia per la triste storia di Warren, un coniglio dall'aria simpatica che viene sacrificato alle ragioni superiori dell'industria cosmetica. Lo spot, completamente in 3D è stato realizzato in maniera magistrale dal regista Robert Lorrigan con il suo studio Lost Puppet Project per l'organizzazione no-profit australiana Choose Cruelty Free.

  • shares
  • Mail