Perforated House, a Melbourne la casa con la facciata scorrevole

La Perforated House dello studio KUD

Giocare con l'architettura. Non solo inventando possibilità d'uso inedite, ma anche citando e prendendo un po' in giro il tessuto urbano circostante. Il tutto con una proposta veramente innovativa: realizzare una facciata con le pareti scorrevoli.

A Melbourne, infatti, lo studio Kavallaris Urban Design (KUD) ha progettato e costruito un edificio a due piani all'interno di un quartiere con abitazioni in stile vittoriano. La particolarità? Una facciata solo apparentemente in linea con le coordinate estetiche del quartiere, ma pronta a cambiare aspetto grazie ad un sistema scorrevole che permette di "aprire" la facciata come se si trattasse di una comune finestra.

L'intento di KUD, quello di sollecitare il dibattito critico sull'architettura tra gli abitanti del quartiere e di mettere un po' in ridicolo la voglia romantica e retro di case solo apparentemente antiche. L'edificio, al contrario, parla un linguaggio tutto contemporaneo: non solo grazie al dialogo tra spazi interni ed esterni, ma anche per l'utilizzo di pannelli solari e di accorgimenti costruttivi propri della bioarchitettura.

Via | Yatzer

La Perforated House dello studio KUD
La Perforated House dello studio KUD
La Perforated House dello studio KUD
La Perforated House dello studio KUD

  • shares
  • Mail