Design per l'infanzia: la Pixy Hall di Moriyuki Ochiai Architects

Un parco giochi strutturato come una montagna, stilizzata e variopinta; è il progetto dei nipponici Moriyuki Ochiai Architects, per una scuola d'infanzia dedicata all'arte e alla creatività.

Si chiama Pixi Hall, ma non è un folletto delle fiabe, si tratta del parco giochi che lo studio di designer giapponesi Moriyuki Ochiai Architects ha disegnato per una scuola materna di Kanagawa. La struttura del playground richiama una montagna stilizzata, con prevalenza di bianco e tanti elementi mobili dai colori primari e naturali; questo le consente una certa versatilità e praticità, in quanto è possibile trasformarla letteralmente a seconda delle esigenze.

Oltre ad un ampia area per il gioco libero grazie ai gradini, gli elementi triangolari con gli angoli tondi, gli scomparti e ple orte ad arco, la struttura si adatta perfettamente alle recite teatrali, i concerti, i balli e le rappresentazioni dei piccoli; che grazie alla semplicità delle forme, possono inventarsi un po' di tutto e sviluppare le capacità di immaginazione e gioco libero. Le campiture di colore in opaco e in lucido vanno ad arricchire l'esperienza, in un'area indoor di circa 90mq che ricorda tantissimo le opere di Mondrian e Kandinski. Ci piace molto quest'idea di design flessibile e su misura per l'infanzia, con questi presupposti va da sè che il piccolo di casa impari senza troppa fatica i rudimenti della creatività!

  • shares
  • Mail