Book Cage di Angelo Cristofoli

libreria

L'ultima creazione del designer Italiano Angelo Cristofoli mira ad essere una rinterpretazione e allo stesso tempo una sovversione del concetto di gabbia. Nell'immaginario collettivo la gabbia è un luogo di restrizione finalizzata alla reclusione di qualcuno o qualcosa, ma nel caso di questa libreria essa non è più una prigione ma un’espressione di libertà.

Lo stesso designer descrive la sua creazione come un contenitore dove "I libri respirano e in libero ordine stazionano come uccelli a riposo… con la consapevolezza che, quando lo vorranno, potranno prendere il volo.” La libreria è autoportante per cui può essere utilizzata a 360°, anche come elemento di separazione tra due ambienti. Inoltre le variazioni cromatiche che vengono fuori dall'affiancamento dei dorsi dei libri di diverso colore andranno a personalizzare l'ambiente.

Via | Youngdesigner.it

  • shares
  • Mail