Moleskine: il taccuino per eccellenza sfila a Londra


Ogni anno rinnoviamo la nostra amata agenda e nonostante quelle digitali e le soluzioni on-line, prima fra tutte Google Calendar, sembra proprio impossibile fare a meno della nostra fida soluzione cartacea dove scrivere velocemente appunti e destinare i nostri preziosi schizzi.

Come segnalato in precedenza Nava ha prodotto quest'anno un'agenda destinata ai designer chiamata As07 che sembra aver avuto un gran successo considerando che è ormai difficile trovarla in giro. Ma fra le tante scelte possibili il compagno ideale, taccuino per eccellenza, che sembra mantenere sempre intatto il suo fascino nonostante l'età, è la Moleskine: "il leggendario taccuino degli artisti e intellettuali europei degli ultimi due secoli: da Van Gogh a Picasso, da Ernst Hemingway Bruce Chatwin".

Prodotto minimale ma raffinato è caratterizzato dal colore nero, gli angoli stondati e da un elastico per tenere chiuse le pagine. Van Gogh come tanti altri ne era un accanito utilizzatore, i suoi schizzi sono esposti nel suo museo ad Amsterdam proprio su di una Moleskine. E' diventata un vero oggetto di culto ed è facile anche oggi trovare tanti artisti, come l'italiano Fabio Iaschi, che ne fanno uso e sfoggio on-line.

Fra i tanti link che ci segnala Letizia, riporto il DETOUR: "THE MOLESKINE CITY NOTEBOOK EXPERIENCE", evento realizzato lo scorso ottobre a Londra al quale hanno aderito ben 72 artisti di tutto il mondo. Vale la pena visitare il sito su cui sono presenti numerose foto e video in cui vengono sfogliate le interessanti Moleskine degli artisti utilizzate nei modi più creativi. L'intera raccolta dei video è comodamente consutabile grazie a questa playlist di youtube.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: