Rough Luxe, il nuovo trend dell'ospitalità inglese

Il Rough Luxe Hotel di Londra

Il "lusso ruvido" è la nuova interpretazione del comfort che ci offre questo albergo di Londra, recentemente ristrutturato ed arredato dal designer e gallerista libanese Rabih Hage. Ubicato in un vecchio palazzo georgiano del nord-est della capitale inglese, in una zona oggi di tendenza ma certamente lontana dai fasti e dall'eleganza impeccabile della parte ovest, il Rough Luxe hotel offre nove stanze bohèmienne accomunate dall'accostamento sopra le righe tra passato e presente.

Pareti scrostate, infatti, convivono perfettamente con mobili antichi e moderni, mescolati in un mix spontaneo tra pezzi preziosi e mobili senza alcun valore apparente. Decorano lo spazio quadri di artisti contemporanei (Gilbert&George, Massimo Listri, Susan Shup), a cui volgere lo sguardo nelle situazioni più impensate. Ad esempio, quando si è in coda per il bagno, visto che non tutte le stanze, per espressa volontà dei proprietari, hanno televisione o toilette in camera. Forse è il ritorno alla dimensione domestica l'ultima frontiera di lusso in fatto di alberghi?

Via | At Casa

Il Rough Luxe Hotel di Londra

Il Rough Luxe Hotel di Londra
Il Rough Luxe Hotel di Londra
Il Rough Luxe Hotel di Londra

Il Rough Luxe Hotel di Londra
Il Rough Luxe Hotel di Londra
Il Rough Luxe Hotel di Londra

  • shares
  • Mail