Interni di design in un villino ottocentesco a Parigi

Interni di design in un villino ottocentesco a Parigi

Immersi nell'architettura ottocentesca tipica di Parigi, gli interni di questo appartamento risultano pregni di design moderno e contemporaneo, a formare un contrasto davvero molto piacevole.

Nel salone con facciata tutta vetrata, il divano grigio è di Living Divani, lo sgabello arancio è Tam Tam di Branex Design, mentre due sono gli elementi verde acido di design: il sacco Sit on it e un tavolino pouf dalla forma stravagante. La cassettiera su ruote di A. Citterio per Kartell dà invece un tocco blu elettrico. I lampadari bianchi che assomigliano ad aeroplanini di carta, sono i Mouette di Artemide. Il pavimento di Ceramica Fioranese è vivacizzato dal singolare tappeto di Castelbajac.

La cucina, aperta sul soggiorno, è invece caratterizzata da un brillante laccato bianco lucido, realizzato da Comprex. Il lampadario imponente e scenografico è Tanxia, disegnato da Carlotta de Bevilacqua per Artemide.

Tappeto Castelbajac e sacco Sit on it arredano insieme a tanti cuscini anche un bow-window completamente vetrato, luminoso e panoramico verso l'interno dell'isolato, dove trionfa l'architettura ottocentensca parigina.

Via | Home
Interni di design in un villino ottocentesco a Parigi Interni di design in un villino ottocentesco a Parigi Interni di design in un villino ottocentesco a Parigi Interni di design in un villino ottocentesco a Parigi

  • shares
  • Mail