Un open space su due livelli, col pavimento trasparente

Open space con pavimento trasparente
Questo progetto, realizzato dallo studio di Marco Guido Savorelli, intendeva creare un open space che lasciasse correre lo sguardo anche tra i due livelli dell'area giorno di questa abitazione, come nelle richieste dei padroni di casa.

In effetti la continuità di sguardo è stata creata da un pavimento trasparente, sostenuto da travi in ferro, che divide solo idealmente il piano inferiore da quello superiore. Quest'ultimo ospita l'home theatre, arredato con elementi su misura e divani bianchi Extra Wall di Living Divani, e il living, proiettato verso l'esterno grazie alla grande parete in vetro.

Dove il pavimento non è trasparente, protagonista è il parquet in teak con finitura ad olio, stessa essenza utilizzata anche per i pochi arredi fissi, realizzati su misura e come continuità della struttura stessa: armadi, mobile sottoscala, parete tv, sono stati concepiti in questo modo.

Il piano inferiore ospita la zona relax e benessere: la lunga piscina per il nuoto, la vasca idromassaggio a sagoma quadrata e il bagno turco, chiuso in una teca trasparente con la volta ad arco, ma non visibile dal piano superiore. Tutti e tre gli elementi sono rivestiti da preziosi mosaici Bisazza. I pochi arredi-scultura sono stati scelti da Dilmos, galleria di design di Piazza San Marco a Milano.

Via | Case&Stili
Open space con pavimento trasparente Open space con pavimento trasparente Open space con pavimento trasparente Open space con pavimento trasparente Open space con pavimento trasparente

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: