Sclerosi laterale amiotrofica. Una campagna per finanziare la ricerca

La Sclerosi laterale amiotrofica, conosciuta anche come SLA, malattia di Lou Gehrig (dal giocatore di baseball, prima vittima accertata di questa patologia) di Charcot (dal neurologo francese Jean-Martin Charcot che l’ha descritta per la prima volta nel 1980) o malattia dei motoneuroni, è una malattia neurodegenerativa devastante, che in modo imprevedibile e progressivo rende impossibile camminare, parlare, mangiare, respirare… vivere.

La World Health Organisation ha previsto che entro il 2040, questo genere di malattia sarà la seconda causa di morte in Canada, dopo il cancro, per questo è alla disperata ricerca di una cura. Allo scopo di sensibilizzare una fascia sempre più vasta di popolazione inconsapevole e incentivare la raccolta di fondi per la ricerca, la ALS Society of Canada, associazione di sostegno per le persone affette da questa patologia, ha lanciato al campagna stampa "No Signal" (in coda alla segnalazione) e il video in questione.

Nella campagna stampa realizzata dall’Agenzia Lowe Roche di Toronto, la grafica labirintica di Ben Weeks, visualizza la lotta interna di un paziente affetto da questa malattia, la difficoltà a livello di corteccia celebrale di mandare stimoli ai centri periferici e i relativi disagi che vivono i pazienti e chi si prende cura di loro quotidianamente.

VP/Creative Director: Christina Yu
Chief Creative Officer: Geoffrey Roche
Copywriter: Rob Sturch
Art Director: Ryan McNeill
Agency Producer: Helen Dedrick-Williams
Business Director: Amanda Gaspard
Photographer: Russell Monk

Via | Commarts.com

No Signal

  • shares
  • Mail