Le nuove lampade Pin Up di AnAtomic Factory

pin up lampada

"Shiny, shiny, shiny boots of leather, Whiplash girlchild in the dark, Clubs and bells, your servant, dont forsake him, Strike, dear mistress, and cure his heart" cantava Lou Reed in Venus in Furs. Non so perché ma mi è subito venuta in mente questa splendida e decadente canzone, a vedere la nuova lampada disegnata dallo studio fiorentino AnAtomicFactory per Gallery Vetri d’Arte.

Disponibile in versione piantana o da sospensione, la lampada Pin Up è realizzata in cuoio nero, stretta da laccetti come un bustier. In un periodo in cui lo stile fetish è stato sdoganato dai più famosi brand di lingerie, da Victoria's Secret ad Agent Provocateur, in cui una delle icone femminili più in voga è la sensuale Dita Von Teese, sicuramente nei salotti dallo stile più déco c'è spazio per oggetto dal carattere deciso come quello di Pin Up.

  • shares
  • Mail