A casa di Massimo e Lella Vignelli

Salone

La fortuna di essere designer di fama è quella di potersi arredare la casa da sè, in tutti i sensi. Nella loro casa di New York infatti, i due famosi designer, Lella e Massimo Vignatelli, hanno sistemato molti dei pezzi da loro creati nel corso della loro carriera.

L'ampio salone colpisce per lo stile rigoroso, comunque tratto caratteristico dei due designer: su di un pavimento in legno scuro, sono poggiati arredi neri che si confondono, oppure inserti giallo-oro in netto contrasto. La parete di fondo è impreziosita da un arazzo di Roy Lichtenstein.

Il paravento con funzione decorativa è in stile giapponese del '600 ed è di Minenobu Kano. Il divano nero dell'angolo conversazione è una creazione dei due architetti per Poltronova, come anche la lampada da terra, progettata invece per Casigliani. La zona è resa austera e classica dal busto raffigurante Goethe, il celebre poeta dei dolori.

Lo studio è interamente ricoperto da un mobile libreria pieno naturalomente di libri di architettura e design; al centro il tavolo della stessa designer, su gambe di Arnaldo Pomodoro, che fa parte di una limited edition di venti pezzi soltanto; le poltrone ai due lati sono state disegnate dai due per PoltronaFrau. La lampada è invece di Richard Sapper per Artemide.

Via | AD

Salone Angolo relax Studio 1 Studio 2

  • shares
  • Mail