"Fake it easy": da Koncern il plagio del Salone del Mobile 2009

konzern-cristalleria

Il confine tra originalità, citazione e plagio è spesso incerto. D'altro canto -e ne parlavamo giusto l'altro giorno a proposito della nuova creazione di Starck per Kartell- qualsiasi progetto per quanto innovativo rappresenta sempre, almeno sotto un certo profilo formale o concettuale, una rielaborazione del preesistente.

Di ciò sono particolarmente convinti i ragazzi di Koncern, studio di design ceco che ha esposto quest'anno in Zona Tortona la propria collezione "Fake it Easy". Una collezione dichiaratamente copiata, almeno stando a quanto affermano Jiř’ Přibyl e Martin Imrich, membri dello studio. I quali ci invitano provocatoriamente a copiare a nostra volta i loro pezzi. Facendoci riflettere, allo stesso tempo, sull'ambiguità di fenomeni come brevettazione e pirateria.

Compongono la collezione di tableware alcuni bicchieri per il vino, una zuppiera, piatti e vassoi rigorosamente in cristallo, secondo la migliore tradizione del paese.

  • shares
  • Mail