Il design sostenibile di Chopstick/Steamer Stool di Ryan Horsman e Jason Dembski

Chopstick-Steamer Stools

Dal FEI Space nel 798 Arts District cinese durante le Olimpiadi di Pechino, al secondo posto dello Student Product Design dell’International Design Awards 2008, dal Design Show alla Slusser Gallery della School of Art and Design della Michigan University, alla 2009 Cranbrook Academy of Art Annual Chair Show, Chopstick/Steamer Stools ha già percorso un bel cammino.

La seduta, progettata da due studenti del Taubman College di Architettura della Michigan University, ha origine da un programma estivo all’estero presso la B.A.S.E. di Pechino e nelle intenzioni di Horsman Ryan e Jason Dembski ha lo scopo di realizzare sedute senza spendere alcun Yuan, in moneta locale.

Recuperando le bacchette di bamboo usa e getta utilizzate quotidianamente nella cucina orientale, i due designer hanno progettato uno sgabello, costituito da un involucro di sostegno che come quello di una botte, anche se somiglia di più ad un fusto per la birra alla spina, è in grado di rilegare e contenere le bacchette. Queste, poggiando su di una base di schiuma o vecchi stracci, sono in grado di modularsi sul peso di chi si siede assecondandone le forme. Insomma un Green Project altamente sostenibile in tutti i sensi.

Via | Designshel.com

  • shares
  • Mail