La nuova immagine coordinata del MoMA di NY

Il redesign dell'immagine coordinata del MoMA

Nuova normativa grafica per il MoMA di New York. Per ovviare ad un'immagine coordinata non sempre persistente, a dispetto del valore quasi iconico del celebre logotipo, il redesign ha optato per la scelta di un griglia molto rigida, con un posizionamento vincolatissimo per i diversi elementi grafici, e con la sola concessione del crop per le opere d'arte riprodotte. Il tutto a vantaggio dell'effetto più espressivo e drammatico di ciascun supporto.

Il progetto di revisione dell'immagine coordinata è stato affidato ad un team "bipartisan": da una parte Paula Scher di Pentagram, dall'altra Julia Hoffmann, direttrice, quest'ultima, del dipartimento di Grafica e Pubblicità dello stesso MoMA. Una collaborazione prolifica, a giudicare dai risultati, e che ci fa riflettere sull'utilità di arrivare a soluzioni condivise, magari sviluppate persino in maniera congiunta tra clienti e committenti parimente consapevoli. Ripensando anche all'esito del dibatto controverso sulle recenti operazioni di redesign realizzate in Italia.

Via | Swiss Miss

Il redesign dell'immagine coordinata del MoMA
Il redesign dell'immagine coordinata del MoMA
Il redesign dell'immagine coordinata del MoMA
Il redesign dell'immagine coordinata del MoMA

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: