Italia: Design_kit dello Studio Zaven

1_zaven_medinas

Italia: Design_kit è una nuova iniziativa di designerblog, una serie di interviste, che si propone di creare una geografia del panorama del giovane design italiano, evidenziando quali sono le icone di riferimento della nuova generazione e le direzioni intraprese dalla nuova creatività. Il bello di questa mappa è che si autogenererà. Ogni intervistato infatti farà il nome del suo successore.

Gli ospiti di oggi sono Marco Zavagno ed Enrica Cavarzan dello Studio Zaven di Venezia, invitati da Alessandra Pasetti.

Chi siete, cosa fate e come vi piace farlo.
Siamo Marco Zavagno ed Enrica Cavarzan, abbiamo fondato Zaven nel 2004. Lo studio è una piattaforma multidisciplinare, nel quale seguiamo progetti di design di prodotto, di interni, di grafica e di comunicazione, a volte realizziamo idee che sconfinano nel mondo dell'arte. Lavorare e ricercare in diverse discipline ci permette di metterci sempre in discussione e ci fornisce molti spunti di contaminazione sempre utili a migliorarci e a migliorare i nostri progetti.

Parlateci di un’esperienza che ha influenzato in modo particolare lo stile e l’anima del vostro lavoro.
Difficile trovare un momento che riesca a riassumere tutto, sicuramente abbiamo trovato molti stimoli nelle esperienze di lavoro all'estero, come ad esempio in Spagna con lo Studio Lagranja per Marco, al Wurttembergischer Kunstverein di Stoccarda o alla Fondazione d'Arte Contemporanea Sindika Dokolo in Angola per Enrica. Fondamentali sono le collaborazioni e gli scambi con amici che ricercano in differenti discipline. Le diversità di caratteri, di esperienze e di formazione sono sempre differenziali importanti in ogni progetto.

Progetti per il futuro.
Divertirci, viaggiare e avere sempre la stessa curiosità e passione nell'affrontare ogni progetto, incontrare persone interessanti con le quali discutere, lavorare e progettare.

Qual'è il ‘superpotere’ per far fronte ai momenti di difficoltà.
Adoriamo cucinare e mangiare, pertanto le difficoltà si superano in cucina, o meglio tra i banchi di un mercato rionale.

Per quale icona del design fareste follie.
Una Falkland di Munari per Marco e una LCW degli Eames per Enrica e un Intonarumori di Luigi Russolo per lo Studio.

Quale consiglio dareste ad un giovane designer alle prime armi.
Si riassume tutto nell'opera how to work better di Peter Fischli & David Weiss.

Who’s next?
Il designer di oggi ha scelto per noi l’ospite misterioso della prossima intervista. Prossimamente su designerblog.

Design_kit di Studio Zaven
1_zaven_medinas 2_zaven_silence 3_zaven_justabit
4_zaven_phil 5_zaven_tazzina 6_zaven_220v

  • shares
  • Mail