Lo chandelier Les Cordes di Mathieu Lehanneur

In occasione di Marsiglia capitale della cultura europea 2013, apre le porte al pubblico lo Château Borély che diventa Museo delle arti decorative e ospita l'installazione luminosa del designer francese Mathieu Lehanneur.

Marsiglia è in fermento per gli eventi correlati alla capitale della cultura europea 2013, una bella scusa per un weekend lungo d'estate a vedere cosa bolle nel calderone variopinto della città; a tale proposito vi rimando ai post dedicati su Travelblog. Intanto però vi segnalo l'installazione luminosa che Mathieu Lehanneur che creato per un soffitto del castello settecentesco Château Borély, aperto a metà giugno nella nuova veste di Museo delle arti decorative, della ceramica e della moda.

Lo chandelier pensato da Lehanneur è un sistema di ricamo di corde luminose incastonate nel soffitto e pensate per creare un netto contrasto con gli ambienti riccamente decorati del castello; i tubi contenenti lucii ultima generazione producono una serie di archi capovolti di varie aperture, producendo un effetto di sintesi altamente contemporaneo che accoglie i visitatori del museo al suo ingresso. Su Pursuitist Lehanneuer spiega che ha cercato di riprodurre il movimento della luce, il più possibile vicino all'essenza stessa della materia luminosa; che si muove nell'ambiente come un filo conduttore. In questa pagina, un articolo di Vogue Italia con il profilo del designer francese, che tra le altre cose ha creato Elément dB, la sfera mangia-rumori.

Immagine | Link

  • shares
  • Mail