Le posate per il picnic di Anthropologie

Mentre sboccia la bella stagione, fioriscono anche mille progetti di scampagnate e pic-nic; ecco una piccola guida alle posate perfette per un déjeuner sur l'herbe impeccabile.

La temperatura sale e con essa l'insofferenza a passare ore chiusi in ufficio, è il momento dell'anno in cui più che mai la nostra mente viene presa d'assalto da pop-up di immagini di spensierati pic-nic; approfittiamone allora per iniziare a pianificare l'evento -che può essere in grande nel week-end, ma anche insperata isola felice della pausa pranzo nel parco in città- valutando un possibile set di posate che faranno subito atmosfera bucolica (e va da sè, ritemprante per il cittadino stressato).

Oggi ci viene in aiuto il sito di Anthropologie, brand americano nato per le collezioni di abbigliamento etno-chic, che subito ha ampliato il raggio d'azione all'home decor; in un patch-work di reminescenze folk, ispirazioni marinare ed evocazioni stilistiche improntate al retrò, Anthropologie Home è il punto di arrivo perfetto per ricreare il lifestyle vacanziero anche solo con qualche dettaglio. Vi segnalo il kit essenziale da procurarsi per pic-nic in gruppo, è il Pie Set composto da scatola in cartone per portare una fetta di torta o dei tramezzini, con forchettine annesse in bamboo colorato (la confezione da 10 costa 14 euro). Per il dessert, piccola aggiunta di lusso con i cucchiai di Linda Fahey che vedete nella foto in alto, sono elementi in ceramica eco-friendly montata su legni da spiaggia lavorati a mano, misurano in lunghezza dai 10 ai 15cm e costano 24 euro l'uno.

  • shares
  • Mail