Zegna Group e Stefano Pilati lanciano il nuovo progetto gN

Zegna Group, insieme con il designer del marchio di moda Stefano Pilati, hanno lanciato un nuovo interessante progetto sul web, che si chiama semplicemente gN, le due lettere comuni a tutti i brand del gruppo di moda.

progetto gn

gN è il nuovo progetto lanciato da Ermenegildo Zegna, in collaborazione con il designer Stefano Pilati, che debutterà per il gruppo a giugno con la sua prima collezione di moda maschile: si tratta del primo profilo Tumblr del gruppo, che è stato chiamato con le due lettere che sono comuni a tutti i brand del noto gruppo di moda Zegna, Ermenegildo Zegna Couture e Agnona.

Il progetto gN, nato in collaborazione con Matt Mason, è un contenitore semplice, intuitivo, facilmente consultabile, con contenuti curiosissimi, come ad esempio le parole che Stefano Pilati userà nella fase preparatario del suo percorso lavorativo presso il gruppo di moda Zegna. Si tratta di una stanza reale che approda in una piattaforma virtuale, con le parole che il designer userà per descrivere il suo lavoro.

La stanza vuota senza arredamento di alcun tipo sarà arredato solamente da un videoproiettore, che darà vita alle parole che fanno parte del vocabolario di Stefano Pilati, attraverso diapositive vere e molto significative.

Un contenitore e uno strumento di comunicazione davvero molto particolari, un esercizio per la mente che è un'idea semplicemente unica, come si intuisce dalle parole di Matt Mason:

Stefano Pilati e io abbiamo in comune la comprensione dei media. Io personalmente ho manipolato i media per formare la mia carriera, come DJ di una radio pirata e junior editor a Londra, come autore e creativo a New York e adesso come Excutive Marketing Director di BitTorrent, che credo essere la più dirompente e “distruttiva” tecnologia mai creata. Il media di Stefano Pilati è la moda. Lui manipola tessuti per creare il suo punto di vista, oltre ad essere un maestro nell’utilizzare i mezzi di comunicazione. Pilati ha qualcosa del pirata, un pirata all’interno della moda. Si ribellò contro il sistema quando lo stesso non stava seguendo la sua linea e con i suoi “manifesti” portò per le strade la sua immagine, fece parlare la sua mente. Adesso sta per prendere in mano lo show del leader mondiale dell’abbigliamento maschile. Sono eccitato dall’attesa di vedere il suo primo progetto per Ermenegildo Zegna Couture, come del resto lo sono tutti i suoi fan.

  • shares
  • Mail