Designerblog incontra i designer della prima collezione di divani Lema: intervista a Christophe Pillet

Nuovo appuntamento con le interviste di Designerblog in cui vi raccontiamo la prima collezione di divani Lema attraverso le parole dei designer che l’hanno progettata: quattro proposte accuratamente ideate e realizzate, con colori e tessuti che evocano il tempo libero e il riposo.

Il designer Christophe Pillet per Lema

Oggi è il turno di Christophe Pillet e del suo Ocean Drive: un divano che somiglia a un abito cucito su misura, una struttura unitaria, omogenea ed elegantissima, movimentata da sbuffi finali delle curve che caratterizzano le cuscinature integrate nel corpo grazie a una serie di strategiche cuciture.

Christophe Pillet ha collaborato per cinque anni con Philippe Starck, costruendo poi un suo linguaggio personale ed efficace caratterizzato da un’attenzione meticolosa ai materiali e alle finiture, in linea con la nouvelle vague del design francese contemporaneo. È stato nominato “Progettista dell’Anno” nel 1994.

Scopriamo il divano Ocean Drive di Christophe Pillet per Lema

Nonostante Ocean drive misuri 90cm, il divano è particolarmente comodo e profondo. Come è stato possibile? Quali ‘trucchi’ hai utilizzato?
Ho semplicemente lavorato sull’idea di scardinare il binomio « confortevole-grande » che troppo spesso ci imprigiona. Volevo dimostrare che è possibile creare un divano comodo senza necessariamente eccedere nelle misure.

I cuscini dell’imbottitura hanno un’impronta ‘sartoriale’. Da dove è nata l’idea?
Credo che l’espressione « know-how » riassuma perfettamente quello che penso: volevo che il divano avesse un valore aggiunto, dato proprio da questo saper fare, che è proprio della lavorazione artigianale della pelle e del cucito in generale.
Perché hai chiamato il divano Ocean Drive? E’ stato il design a ispirarti?
L’ispirazione è derivata direttamente dal divano, a dire la verità! Si sposa con il suo aspetto che definirei « leisure chic »

Com’è stato lavorare con Lema ? Che tipo di risposta hai ricevuto durante l’edizione di quest’anno della Settimana del Mobile di Milano?
Da quello che ho sentito tutta la collezione presentata per Lema ha avuto un’ottima accoglienza, ma forse chi me l’ha detto voleva solo essere gentile! Scherzi a parte, solo il tempo potrà dircelo…ma è stata sicuramente una bellissima esperienza, sia dal punto di vista umano che professionale.

Iniziativa realizzata in
collaborazione con Lema

Scopriamo il divano Ocean Drive di Christophe Pillet per Lema

Scopriamo il divano Ocean Drive di Christophe Pillet per Lema

Scopriamo il divano Ocean Drive di Christophe Pillet per Lema
Scopriamo il divano Ocean Drive di Christophe Pillet per Lema
Scopriamo il divano Ocean Drive di Christophe Pillet per Lema

  • shares
  • Mail