Il design uccide i taboo


Shiri Zinn è una giovane fashion designer convinta che solamente attraverso la qualità e l'eleganza si possano sconfiggere i pregiudizi e i taboo legati alla sessualità. Diplomata alla St.Martins school di Londra nel 2000 ha mandato in visibilio la stampa con la sua prima collezione di Sex Toys, oggi Shiri espone i suoi accessori in una grande istallazione al Celux di Tokyo, un'esclusivo circolo privato nel palazzo di Louis Vuitton a Omontesando, tra i suoi clienti celebrità del calibro di Kate Moss e Baby Spice. A convincere Shiri della necessità di creare un sex brand la constatazione che nel mercato degli oggetti di piacere fosse completamente assente del buon design.

  • shares
  • Mail