I vizi dei supereroi nei poster di Greg Guillemin

Ormai è piuttosto conclamata la faccenda: i supereroi e quella manciata di altri personaggi cult dei film, nella storia dell'arte potrebbero assurgere allo stesso valore iconografico dei santi per la cristianità. Icone con una propria identità specifica declinate nelle più disparate maniere. Greg Guillemin nei suoi poster tratta i supereroi dal punto di vista dei vizi per esempio.

Greg Guillemin: vizi dei supereroi in poster

Oltretutto non si corre nemmeno il rischio di incappare nella blasfemia, a parte qualche nerd ultra ortodosso che potrebbe scandalizzarsi nel vedere Catwoman e Poison Ivy in atteggiamenti decisamente equivoci. Oppure no. D'altronde l'omosessualità è ampiamente sdoganata già con il duo Batman e Robin che non mancano di baciarsi amorevolmente.


Greg Guillemin: vizi dei supereroi in poster

Questi e altri modi di fare sono rappresentati da Greg Guillemin, che altro non vuole fare che rappresentare la quotidianità di chi è visto così lontano da questa, se non in abiti civili, senza maschera. E invece le maschere sono conservate, e con queste indosso ci si gratta, ci si mette le dita nel naso, si mangiano schifezze, si fuma, e si fa sesso possibilmente scansando il costume almeno in questo caso.

Greg Guillemin: vizi dei supereroi in poster
Greg Guillemin: vizi dei supereroi in poster
Greg Guillemin: vizi dei supereroi in poster
Greg Guillemin: vizi dei supereroi in poster
Greg Guillemin: vizi dei supereroi in poster
Greg Guillemin: vizi dei supereroi in poster
Greg Guillemin: vizi dei supereroi in poster

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: