La lampada dall'ottimo design tre in uno

Di lampade ne esistono a centinaia, se non migliaia. La ricerca per il design definitivo evidentemente non si ferma mai, ma con SPOT forse ci si sta avvicinando a un risultato ottimo, se non perfetto. Merito degli studenti dell'Università Nazionale di Singapore, i quali hanno tratto ispirazione dalle luci presenti nei cantieri: semplici, funzionali e a loro modo belle.

La lampada dal design tre in uno

In sintesi delle migliaia di lampade esistenti i modi di utilizzarle sono principalmente tre: o si tengono in mano, o si appendono, o si poggiano. SPOT riesce a fare tutte e tre le cose nella più assoluta pulizia delle forme. Costituita di soli due pezzi, si compone del corpo luminoso e di quello portante: uno è un grande occhio rotondo rotabile a 360°, l'altro un braccio che gli si poggi ai lati, piegato a U.


La lampada dal design tre in uno

SPOT si può tenere in mano in orizzontale dal manico, questo può far sì che si appenda a una qualsiasi supporto sporgente, e sempre sullo stesso la si può poggiare come una lampada da tavolo. Oppure ancora la si può poggiare sul corpo luminoso e avvalersi di una luce diffusa, ma anche portarla nella stessa posizione come una lanterna.

Il progetto necessita di finanziamenti per la realizzazione. Grazie al crowdfounding è possibile partecipare con piccole quote a questa bellissima idea, aiutando concretamente i giovani designer, e portandosi a casa una lampada o tanti altri riconoscimenti messi a disposizione.

La lampada dal design tre in uno
La lampada dal design tre in uno
La lampada dal design tre in uno
La lampada dal design tre in uno

  • shares
  • Mail