Italia: Design_kit di Sonia Guzzo

1 Truffle Rosso Lacca

Italia: Design_kit è una nuova iniziativa di designerblog, una serie di interviste, che si propone di creare una geografia del panorama del giovane design italiano, evidenziando quali sono le icone di riferimento della nuova generazione e le direzioni intraprese dalla nuova creatività. Il bello di questa mappa è che si autogenererà. Ogni intervistato infatti farà il nome del suo successore.

L’ospite di oggi è la Textile Designer italiana, Sonia Guzzo, che vive e lavora a Londra, invitata da Adele Rotella.

Descrivi chi sei, cosa fai e come ti piace farlo.
Sono Sonia Guzzo, vivo e lavoro a Londra nel mio studio di Design, dove utilizzo la pelle per creare borse e accessori moda dalle elevate qualità scultoree e tattili, definite per questo "sculture da passeggio".

Parlaci di un’esperienza che ha influenzato in modo particolare lo stile e l’anima del tuo lavoro.
Una serie di circostanze ed eventi hanno influenzato lo stile dei miei lavori. Innanzitutto la mia formazione di Textile Designer, che mi ha consentito di sperimentare un approccio innovativo al materiale che utilizzo, la pelle, permettendomi di realizzare prodotti molto originali, apprezzati e ricercati. Un altro fattore decisivo nella mia formazione di designer, è stato vivere a Londra da più di 10 anni, un luogo dove gli stimoli creativi ed artistici sono fortissimi ed eclettici. Questo ha favorito la mia sensibilità nel considerare la moda come un'espressione artistica dell'individuo.

Progetti per il futuro.
Al momento punto ad ampliare la distribuzione della mia linea di borse e degli altri accessori in tutta Europa.

Qual'è il tuo ‘superpotere’ per far fronte ai momenti di difficoltà.
Senzaltro mettermi in discussione, rivedere quello che sto facendo, il modo di lavorare e di conseguenza adottare un atteggiamento nuovo e a volte in opposizione con quello precedente. Quando ho bisogno di emergere da una crisi, lascio lo studio per dedicarmi ad attività fisiche e sportive o, anche questo molto efficace, per visitare mostre ed esposizione di ogni genere che sia in qualche modo connesso al design e all'arte, da cui ogni volta ricavo immensa ispirazione.

Raccontaci per quale icona del design faresti follie.
Amo i tessuti stampati per interni di Lucienne Day che su richiesta sono nuovamente in produzione, grazie al consenso della stilista stessa.

Quale consiglio daresti ad un giovane designer alle prime armi.
Ad un giovane designer direi di accumulare esperienze di lavoro di diverso tipo nell'ambito che lo/la riguarda, di essere superinformato di ciò che succede nei diversi ambiti del design e di creare qualcosa che ha un valore e un senso per il designer stesso, cioè che derivi dalle sue esperienze di vita personale o che sia correlato con una sua passione, insomma qualcosa di veramente 'sentito'.

Who’s next?
Il designer di oggi ha scelto per noi l’ospite misterioso della prossima intervista. Prossimamente su designerblog.

Design_kit di Sonia Guzzo
1 Truffle Rosso Lacca 2 Shell Verde Smeraldo 3 Duffel handbag ciclamino perla
4 Retro Magenta 5 Cintura 6 futuristic whorls

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: