Fragile Future di Drift Design alla Tokyo Design Week

Fragile Future

Durante la Tokyo Design Week, che si terrà dal 30 ottobre al 5 novembre, la Generate LE presenterà una selezione di interessanti progetti, prodotti in edizione limitata da diversi giovani designer.

Tra questi, lo Studio di Design Industriale Drift, di Lonneke Gordijn e Ralph Naut, esporrà, oltre alla Ghost Chair, la nuova struttura luminosa Fragile Future. Ogni sistema modulare che può impiegare da 3 a 50 elementi e essere ogni volta praticamente unico, è una scultura da parete che veicola la base dell’elettronica, contaminata con elementi naturali.

Pensate ad un panorama geometrico di sistemi elettronici, nel quale sono stati innestati piccoli e potenti LED, circondati da una corolla di denti di leone, scenograficamente tanto poetici quanto suggestivi e avrete più o meno presente l’effetto che riesce a veicolare Fragile Future. In questo caso, non c’è alcun bisogno di soffiare sugli impalpabili gomitoli di denti di leone per farli giungere lontano, perché questi hanno trovato un modo migliore per arrivare a noi.

  • shares
  • Mail