“DOT”, il nuovo Marchio di Design Autoprodotto di Alberto Caramello

DOT

Nell’anno che vede Torino World Design Capital, piena di novità e iniziative interessanti, il giovane designer torinese Alberto Caramello, lancia il marchio DOT, per produrre piccoli oggetti che fondono design, poesia e ironia, con forma e funzione.

I primi progetti nati da questa nuova iniziativa sono: il porta candela galleggiante di ceramica smaltata Boat, a forma di barchetta; la simpatica birdhouse Cipcip, che ricorda la testa di un uccellino pigolante; il set di tovagliette per la prima colazione Goodmorning, che sanno prendere nota degli impegni della giornata e intrattenere i giocherelloni; il tagliere Ovetto, la cui forma di uovo al tegamino prevede un foro direzionale per il cibo, proprio al posto del tuorlo.

Ogni progetto è prodotto in piccola serie e si può acquistare direttamente sul sito di Dot. Noi non vediamo l’ora di conoscere gli altri prodotti, augurando tanta fortuna a questo designer che ha avuto il coraggio di mettersi in gioco.

  • shares
  • Mail