Web re-design di successo: il sito di Barack Obama

obama web design redesign style

Il redesign di un sito web è un'arma a doppio taglio, può portare prestigio o affondare se le scelte stilistiche non rispecchiano il volere degli utenti. Può scaturire entusiasmo nei visitatori abituali ma anche malcontento riguardo le novità dell'interfaccia che portano a un "cambio delle abitudini", anche se in quest'ultimo caso svanisce man mano che si prende confidenza.

Il blog della web agency Function ci propone un interessante elenco di redesign di loghi e siti web, tra questi ultimi spicca il lavoro effettuato dal team del candidato alla presidenza USA Barack Obama. In un anno il sito ufficiale ha subito un rinnovamento che ha giovato moltissimo all'esperienza utente, svecchiandolo nell'insieme e osando alcune scelte atipiche per un sito web di un politico, tipologia che ci ha abituato a look molto rigidi, talvolta banali.

L'aspetto più evidente del redesign 2008 rispetto all'anno precedente è l'uso dei colori: da un bianco istituzionale (quasi anonimo) si passa a un blu deciso, forte ma che infonde sicurezza e calma. Le sfumature lo rendono ancor meno "pesante" e valorizzano le icone corrispondenti alle sezioni importanti con un gradiente radiale bianco.

Rispetto al 2007 compare il volto del politico e viene rimpicciolito il logo, presente ovunque ma nel modo meno invadente possibile. In generale il layout è più arioso e gli spazi tra gli elementi sono aumentati in modo armonioso senza disperderli. Anche la tipografia è più chiara, basta osservare il menu orizzontale che purtroppo non utilizza puro testo ma immagini. La homepage infine ci accoglie con un riassunto delle tematiche "hot" della campagna elettorale realizzato con javascript allo stesso modo di molti siti di news e sport.

Il sito web attuale di Barack Obama quindi è un esempio da avere assolutamente nei propri bookmarks, da esaminare al microscopio e da confrontare con la versione precedente per apprezzarne appieno le scelte stilistiche.

  • shares
  • Mail