Noi non possiamo non cambiare il mondo.


Siamo soliti credere l'opposto, che non possiamo cambiare il mondo, che ognuno di noi nel suo piccolo possa fare veramente poco.
Tuttavia ogni piccola cosa che facciamo, ogni piccolo gesto, movimento, azione, parola che diciamo sta già in qualche modo cambiando il mondo; perché stabiliamo relazioni sociali gli uni con gli altri, interagiamo, viviamo la vita di tutti i giorni come animali sociali, che stanno in mezzo agli altri e vivono con gli altri.
Il mondo sociale è generato come conseguenza delle dinamiche di tutte le nostre diverse azioni. Ognuno di noi preso singolarmente. Non possiamo non essere sociali. Non possiamo non cambiare il mondo. E il Design cambia il mondo, perché parla alle persone, stabilisce delle priorità; decide, impone, controlla, libera, salva, apre... cambia. Cambia il mondo.
Fronzoni dice: "Il senso più profondo del progettare non è tanto di costruire una casa, quanto quello di costruire noi stessi". Noi stessi in mezzo agli altri possiamo cambiare il mondo. We cannot not design. We cannot not change the world.

  • shares
  • Mail