Andrew Blauvelt a IDW Torino 2008

Andrew Blauvelt a IDW Torino 2008

Verso un design relazionale. «Agli esperimenti del ventesimo secolo sulla forma e il contenuto, che hanno definito l'ambito di azione delle avanguardie, è seguita una "terza onda" nel design.
Le nuove pratiche del design relazionale comprendono aspetti performativi, pragmatici, programmatici, orientati al processo, aperti, esperienziali e partecipatori.
Analogamente ai paralleli sviluppi nell'arte contemporanea, questa nuova fase è attenta agli effetti del design, andando oltre l'oggetto, la retorica del "problem-solving" e l'"autorialità" dei designer».
Questo un estratto dall'intervento che Andrew Blauvelt, Design Director e Curatore al Walker Art Center di Minneapolis, terrà a Torino il prossimo ottobre. Blauvelt dal 1998 si occupa della direzione creativa dell’innovativa identità visuale del Walker attraverso i vari mezzi di comunicazione e spazi pubblici; sovrintende il programma delle pubblicazioni e lo studio di design e cura i programmi e le mostre riguardanti il design.
In più di vent’anni di esperienza come graphic designer, ha ricevuto più di cento premi per il design. Il suo lavoro è stato esposto e pubblicato ampiamente negli Stati Uniti, Europa e Giappone, inoltre scrive di design e cultura per varie pubblicazioni e ha fatto numerose conferenze negli Stati Uniti e all’estero. Contribuisce come scrittore per il blog designobserver.com. In passato professore, la sua ricerca continua a concentrarsi sull’applicazione della teoria culturale e critica al design. Blauvelt è un membro eletto dell’Alliance Graphique Internationale (AGI).
Per saperne di più vai su https://icogradadesignweektorino.aiap.it

  • shares
  • Mail