Rondell, la posta in ufficio ha una nuova destinazione

Certo, la carta dovrebbe sparire dalla vita da ufficio. Questo ci impone la digitalizzazione dei documenti, una necessità sempre maggiore di trasparenza, e una ancora più impellente di sostenibilità ambientale. Ciò detto, è utopistico pensare che dall'oggi al domani sia cancellata per sempre. E poi ammettiamolo: in questi tempi 2.0, il fascino della carta nella buca delle lettere è ancora più vivido, anche se si tratta di lavoro.

Così, c'è chi ha pensato a soluzioni innovative per rivedere le nostre abitudini più radicate quanto alla ricezione di buste e plichi. L'esito? Si chiama Rondell, è prodotta da Boxit Design, e a prima vista non sapremo dire a cosa serve. Si tratta infatti di un mobile basso che si distingue per delle feritoie laterali portaoggetti. O portalettere, dovremmo dire, trattandosi infatti di caselle dedicate per la ricezione della posta.

Il mobile svela però un'ambizione in più. Quella di rappresentare una sorta di hub nello spazio condiviso, un punto di ritrovo e raccolta per tutti coloro che lavorano insieme, e magari ogni tanto si scambiano anche qualche chiacchiera.

Gli autori del progetto? Ve ne avevamo parlato non troppo tempo fa. Sono quei Note Design nelle pagine del nostro blog per Silo Lamp. Che la coincidenza della doppia pubblicazione nasconda un amore spassionato?

Via | Domus web

  • shares
  • Mail