Un divano modulare tre in uno nel progetto di Simone Brewster

Il-divano-modulare-tre-in-uno-proposto-dalla-designer-inglese-Simone-Brewster-foto-copertina

Se vivessi in una grande stanza con le pareti in cortina dipinte a calce, un bel pavimento antracite in resina, un enorme camino e, come unico pezzo d'arredo, un enorme lampadario in vetro soffiato di murano, sicuramente lo comprerei perché sarebbe perfetto!

Mi piace molto lo stile rustico, minimal e multi-purpose del Warhol Sofa della giovane designer inglese Simone Brewster. Un divano, un letto e una scrivania, tutto in uno in un unico pezzo.


Il divano modulare tre in uno proposto dalla designer inglese Simone Brewster

Il-divano-modulare-tre-in-uno-proposto-dalla-designer-inglese-Simone-Brewster-foto-copertina
Il-divano-modulare-tre-in-uno-proposto-dalla-designer-inglese-Simone-Brewster-divano
Il-divano-modulare-tre-in-uno-proposto-dalla-designer-inglese-Simone-Brewster-scrivania
Il-divano-modulare-tre-in-uno-proposto-dalla-designer-inglese-Simone-Brewster-letto

"Il divano si trasforma facilmente in una scrivania e in un letto, ogni elemento agisce da trait d'union per disporre e creare il proprio ambiente come più lo si desidera." spiega la designer

Precursore forse di un prossimo futuro, quando saremmo costretti a vivere in angusti micro appartamenti, questo divano componibile capace di sfruttare al massimo l'ambiente senza nulla togliere alla comodità.

VIA TheStyleFiles

  • shares
  • Mail