Anche i cappelli hanno la stampa 3d: H, Bruxelles e Priscilla da .MGX

La stampa 3d è il tema caldo del momento. Chi ne parla come della rivoluzione industriale che ci aspetta, chi ci dice che le aspettative sono troppo alte e non consideriamo i risvolti negativi insiti in questo processo.

Tuttavia, le cose si muovono e sono sempre di più gli artefatti realizzati con questa tecnologia produttiva. Dopo i complementi di arredo, e addirittura le case, è la volta dei cappelli: a realizzarli, il marchio .MGX, da sempre all'avanguardia nel campo della prototipizzazione rapida e delle stampanti a tre dimensioni.

I modelli, progettati dal designer Elvis Pompilio in collaborazione con .rad Product, includono un classico borsalino, un cerchietto e una veletta: tutte forme che non appaiono come un pretesto per applicare una tecnica nuova, ma sintetizzano al contrario una nuova estetica proprio grazie alla stampa 3d.

Cosa ci frena, allora, dall'ordinarne uno dal sito direttamente dal sito di .MGX? Purtroppo il prezzo, che a seconda dei modelli oscilla tra i 400 e i 200€, facendo di queste prime sperimentazioni ancora un vezzo d'elite.

  • shares
  • Mail