Night Architecture: Beppe Riboli, l'architetto della notte

Sapete di chi è la mano che progetta i più belli e suggestivi spazi dedicati al divertimento e alla vita notturna?
Di un certo Beppe Riboli, uno dei più importanti architetti italiani che dal 1988 si dedica (e con un certo successo) a questo settore.

E proprio per celebrare la sua carriera è uscito il libro edito da Skira che si intitola "Night Architecture" ed illustra, in 200 pagine, i suoi lavori più riusciti, assieme ad una serie di schizzi, fotografie ed altri documenti che ne testimoniano e delineano l'evoluzione.

21 progetti tra cui quello del Fura di Desenzano, il Q-i di Erbusco e il Nuclè di Altamura, che mostrano un nuovo modo di progettare attraverso lo spazio effimero e la scenografia contemporanea rendendo questi splendidi "non luoghi" del contemporaneo degli ambienti suggestivi e magici.

Via | Design.tv.it

  • shares
  • Mail