Il rubinetto che lava e asciuga le mani è Airblade Tap di Dyson

L

James Dyson è uno dei più grandi e prolifici inventori del nostro tempo. Moltissime le sue creazioni di design ingegneristico, dal primo aspirapolvere senza sacchetto al primo ventilatore senza pale. Oggi continua a stupirci con la sua ultima rivoluzionaria trovata, un rubinetto con integrato un potente asciugamano ad aria compressa, Airblade Tap.

"Con i rubinetti convenzionali nei bagni, è necessario passare a una zona separata per asciugarsi le mani, spargendo gocce d'acqua sul pavimento", spiega Sir James Dyson


L'innovativo rubinetto di James Dyson con asciugamano integrato

L
L
L
L

Volete sapere come ci è riuscito? Grazie a uno dei più piccoli motori digitali al mondo (1600 Watt) che aspira e asciuga l'acqua dalle mani in 12 secondi netti.

Volete sapere come funziona? Un rubinetto a tre cannelle dal design lineare e minimal. La cannella centrale, dotata di sensori a infrarossi, eroga l'acqua e i due rami laterali, successivamente, emettono un getto di aria compressa soffiata.

Acqua sporca sul pavimento e goccie dappertutto..... il vostro tempo è finito!

L’innovativo rubinetto Airblade Tal di Dyson è anche green perché si risparmia energia, poca acqua e poche lavatrici.

VIA Wired

  • shares
  • Mail