La poltrona beanbag di Antoinette Bader con inserti geometrici e flessibili

Marie è una poltrona beanbag con rivestimento geometrico in pelle

L'immagine più comune che abbiamo di una poltrona beanbag è legata alla morbidezza e all'assenza di una forma precisa, completamente affidata a peso e postura di chi la utilizza: Antoinette Bader ha ideato invece questa "Marie" per Frei Frau ragionando su l'equilibrio tra struttura molle e superficie rigida, aggiungendo degli inserti geometrici triangolari. Ecco come descrive il suo progetto:

La forma del prodotto è generata dalla cooperazione di parti morbide e parti più dure. Il lato superiore del rivestimento è costituito da un'imbottitura rigida di triangoli, interconnessi in modo flessibile. La composizione triangolare definisce l'estetica dando forma e adattandosi a diverse posizioni sedute.

"Marie" ha fatto conquistare al marchio Frei Frau l' "Interior Innovation Award - Winner 2012", misura circa 140 cm di diametro, è rivestita in tessuto e in pelle e riempita con sfere di polistirolo.

Marie è una poltrona beanbag con rivestimento geometrico in pelle

Marie è una poltrona beanbag con rivestimento geometrico in pelle
Marie è una poltrona beanbag con rivestimento geometrico in pelle
Marie è una poltrona beanbag con rivestimento geometrico in pelle
Marie è una poltrona beanbag con rivestimento geometrico in pelle

  • shares
  • Mail