Lo spot di Sky dove per Lei sono Tutti uguali

Quante volte gli uomini si saranno sentiti ripetere la frase siete tutti uguali, e quante volte l'altra metà del cielo l'avrà dovuta ripetere con rassegnazione e rabbia a fronte di qualche danno, tipico della nostra categoria? L'advertising è maestra nel carpire i luoghi comuni, e immediatamente ci si getta, come un rapace sulla preda, pronta a cibarsene. È avvenuto così per lo spot di Sky in onda su Lei, in cui si pubblicizza il sito Tutti uguali.

L'espressione suddetta fa riferimento all'omonimo sito in cui si potrà accedere attraverso facebook connect. All'interno solo utenti donne quindi, che potranno condividere foto, argomenti e aneddoti che le lega nell'atavico sodalizio, unite in difesa dal sesso sempre meno forte, ma sempre più cialtrone, bugiardo, indolente e incapace. Altri aggettivi più coloriti immaginiamo possano trovarsi tra le suddette pagine web.

Lo spot ha il pregio di non appesantire la condanna che grava sugli uomini da qualche decennio, ma di riuscirci a giocare con sarcasmo, probabilmente colto e accettato da entrambe le categorie. Cibo mangiato senza grazia di fronte al lavoro altrui, cibo mediocre cucinato con prodezze fuori luogo, lavori domestici rimandati o fatti pessimamente, disordine e mancanza di igiene. Solo questi esempi, ben illustrati nello spot, dovrebbero coprire abbondantemente l'arco di (in)capacità degli uomini, in cui questi si riconoscono, e le altre ben li conoscono.

Il rallenty dello spot la fa da padrone, essendo girato totalmente in questo modo. Mai scelta fu più adeguata per rendere patetico e drammatico il gesto che invece è preso per epico. È infatti proprio lo scarto tra le categorie letterarie a creare la comicità delle scene. Infatti se gli uomini vedono nelle proprie gesta qualcosa di eroico, è l'acume delle donne a coglierne la tristezza.

A inizio articolo si diceva del luogo comune come cibo per l'advertising, cosa sicuramente vera, ma giusta solo a certe condizioni. Il luogo comune è generalizzazione simbolica, matrice che nella sua unicità racchiude con una certa flessibilità tante similitudini. La capacità è nel saper usare l'esempio, nel coglierlo come particolare per astrarlo come generale. Più immagini, anziché solo una, facilitano il compito, che a Sky è riuscito discretamente bene.

  • shares
  • Mail