Palm Lab il progetto di social design di Matali Crasset nel deserto della Tunisia

Palm Lab il progetto di design sociali di Matali Crasset in Tunisia

Rivisitare i più classici oggetti dell'artigianato del mondo per renderli più appetibili ai consumatori di oggi: una missione che il design ha spesso cercato, a parole, di fare sua, pur mettendola raramente in pratica con qualcosa di efficace. La designer Matali Crasset ha provato a dire la sua passando dalle parole ai fatti: il risultato è il progetto Palm Lab, una collezione di complementi d'arredo in esclusiva per l'e-shop Made in Design.

L'idea nasce dalla collaborazione, già attiva sul versante dell'interior design, con il resort di Dar Hi a Nefta, Tunisia. Sopo la ristrutturazione di questo eco lodge e la realizzazione di alcuni pezzi di arredo, la Crasset è stata invitata a interagire con gli artigiani locali per ridisegnare i loro artefatti tradizionali.

Palm Lab il progetto di design sociali di Matali Crasset in Tunisia
Palm Lab il progetto di design sociali di Matali Crasset in Tunisia
Palm Lab il progetto di design sociali di Matali Crasset in Tunisia
Palm Lab il progetto di design sociali di Matali Crasset in Tunisia


Il risultato è una piccola collezione che rivede gli oggetti tipici della cultura locale: un vaso portafrutta in ceramica di Nabeul, che si distingue per una decorazione geometrica verde; un kilim a cinque sedute disposte in maniera circolare, per favorire l'incontro degli sguardi; un copriletto realizzato in lana di pecora; due lampade in metallo laccato, disponibili nella versione a sospensione e portatile.

Tutti oggetti che sintetizzano tecniche e materiali tradizionali, ma a cui è proprio il design a dare nuova vita immaginando forme di vita capaci di andare oltre la consuetudine.

Palm Lab il progetto di design sociali di Matali Crasset in Tunisia

  • shares
  • Mail