San Valentino, design di coppia

Arredi-e-complementi-di-design-pensati-per-le-coppie-Zetel-foto-copertina


Domani è San Valentino il giorno più romantico dell'anno, dedicato agli innamorati... una festa che non amo particolarmente, dove il vero festeggiato, a mio parere, non è l'Amore ma il consumismo sfrenato.

Colgo l'occasione però per proporvi alcuni arredi e complementi, originali e divertenti, che si possono definire di coppia e quindi in tema con la festa di domani.


Arredi e complementi di design pensati per le coppie

La vita sfrenata di oggi non lascia alle coppie molte opportunità di condividere momenti di relax. Nasce per questo la vasca Yin Yang prodotta da Trautwein, un perfetto compromesso per unire l'utile al dilettevole. La sua forma si ispira al simbolo cinese degli opposti e la cosa fantastica di questa vasca per due è che ognuno può scegliere la propria temperatura e il proprio bagnoschiuma preferito, senza dover discutere con il partner.

Sulla stessa onda l'idea alla base della vasca Brezza Bathub presentata dal marchio italiano ZAAF Design. Una vasca dall’insolita forma fluttuante, realizzata in corian, pensata per vivere in coppia un momento di relax e benessere.

Decisamente originale la seduta disegnata da Arik Levy, Box Confession Chair, liberamente ispirata al confessionale cattolico. Un'ironica interpretazione dei problemi che affliggono le coppie moderne, che spesso dimenticano il motivo per cui stanno insieme e che non hanno più il tempo di comunicare con il cuore in mano.

Bella e romantica la sedia a dondolo Sway progettata da Markus Krauss. Capiente e comoda, permette momenti sereni alle coppie, cullate e strette in un caldo abbraccio.

Attenta alle diverse esigenze Zetel di Fien Muller e Hannes Van Severen. Dal design minimalista combina armoniosamente una comoda seduta a una bella sdraio. Unite, ma divise allo stesso tempo, da un'elegante e funzionale lampada.

One&One, creata da Konstantinos Pamporis ha un design fresco e divertente. Rappresenta il rapporto di coppia che, secondo il designer, si basa sul delicato equilibrio tra potere e dipendenza. Una delle due sedie, senza il sostegno dell'altra, non è in grado di stare in piedi autonomamente.
Non condivido il suo punto di vista, ciò non toglie che il risultato è decisamente originale!

  • shares
  • Mail