I segni del design di Stink Table

stink3

Il Link Studios di San Francisco ha appena presentato all’International Contemporary Furniture Fair di New York, la sua nuova collezione di design, realizzata con materiali riciclati e rinnovabili. Tra le nuove proposte è difficile non notare Stink, il tavolino da caffé di Dylan Gold caratterizzato da una profonda crepa che lo attraversa. Come il resto del design di Link Studios, forma e colore del tavolo sono personalizzabili e il suo piccolo difetto, intimo come una cicatrice, lo rende unico e particolare.

Se vi state preoccupando della funzionalità, lasciatevi sedurre dal suo fascino evocativo e anticonvenzionale, dal suo evidenziare le imperfezioni come segno caratteristico e spunto di riflessione stimolante su tutto il design ispirato dalla natura. Del resto l’aspirapolvere ormai arriva ovunque e un gioco agli ostacoli può essere divertente. Fino al 22 maggio la collezione sarà ospite della Rubin Chapelle Gallery di New York.

  • shares
  • Mail