La tipografia e il lettering spiegati in un libro pop-up

Oggi ammiriamo il lavoro di Kevin Steele, un importante graphic designer and book artist, che con le sue competenze ci illustra e spiega le basi della tipografia e del lettering tramite un libro pop-up. Quello che sotto le sue mani vediamo sfogliare è una sorta di manuale, di compendio della tipografia, oltre ad essere un'opera d'arte realizzata in sole tre copie. Ed essendo un pop-up ovviamente non va solo sfogliato, ma bisogna anche aprire, girare, alzare, scoprire.

Tutto parte da quella che appare come una A rovesciata, ma che è invece il pretesto per parlare di cosa sia un testo, delle lettere, e cosa rappresentino. Infatti quella che ci appariva una A al contrario è in realtà il pittogramma di una testa di bue. Se poi la giriamo ancora di qualche grado apparirà come una primitiva alfa, prima lettera dell'alfabeto greco. Altri pochi gradi e infine la più conosciuta A dell'alfabeto latino.

Si volta pagina e tutto l'alfabeto è ben disposto su sette parallelepipedi, la pagina successiva mostra interamente i tipi alfanumerici, e quella appresso è il cuore di una lezione di tipografia: nove riquadri con altrettante lettere o coppie, mostrano ognuno i termini che si adoperano per identificare le singole parti, tutte con riferimenti al corpo umano, e quindi gambe, spalle, code, e orecchie.

Il libro prosegue con tutte le varianti e le istruzioni per usare correttamente un carattere, finendo per illustrarne alcuni e descrivendone le caratteristiche, passando per particolari e bellissime eccezioni come le legature. Non ci si poteva aspettare di meno da Kevin Steele, Master of Fine Arts presso la Henry Radford Hope School of Fine Arts at Indiana University,dove ora e anche professore aggiunto.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: