Salone Satellite 2008: il mondo dei non vedenti visto da Sovrappensiero

Lo studio italiano Sovrappensiero ha partecipato al Salone Satellite 2008 con una collezione di prodotti che indagano il difficile, ma per certi versi anche affascinante, mondo dei non vendenti.

Una condizione, quella del cieco, che porta allo sviluppo di tutti gli altri sensi e conduce ad una ricerca interiore più sensibile e caratterizza da una certa capacità introspettiva.
Per questo sono nati progetti come "Autunno", uno particolare tappeto "sonoro" riempito di materiali speciali, così, nel silenzio di marmo e parquet della nostra casa i nostri passi suonano come su un tappeto di foglie.

E poi c'è "Soap Opera", un quadro che vive attraverso l’utente, stringendo con lui un rapporto più intimo e diretto, attraverso il contatto epidermico ed olfattivo, superando le barriere e le distanze imposte dalla vista.
L’opera non è finita, ma è solo a metà del suo percorso; ha bisogno dell’”osservatore” per continuare a vivere,
raccontando di se, in un percorso a ritroso...


Gli orologi ignorano la nostra soggettività e scandiscono freddamente il tempo.
Ma quanto dura un momento di piacere? Che odore ha?
Eclissare gli orologi significa stabilire un nuovo rapporto col tempo; dedicarci ai momenti che abbiamo ritagliato
per noi senza essere pressati da quello che sarà dopo, per questo è nato il progetto "Smell Time": ogni candela profumata ha una durata di venti minuti e prima di morire dona la sua fiamma a quella che
la segue. Sistemando le candele in base all’odore e accendendo la prima potremo decidere, come in un rituale,
quando il nostro momento inizia, immaginare quanto dura ed essere sorpresi dalla sua fine, attraverso i profumi
che ne scandiscono le fasi.

Bello anche "Rifletti", un invito a guardare nello specchio, oltre l’immagine riflessa e le apparenze.
Considerare la cecità come un modello, una maniera di guardare dentro cose e persone e anche di vedere dal
“di dentro” persone e cose.


Rifletti

sovrappensiero
Rifletti
Rifletti_01
Smell Time
Soap Opera

  • shares
  • Mail