Lampadari di legno a spirale

Espirale è il design di Guillermo Cameron Mac Lean, ossia dei lampadari con la peculiarità di essere a spirale, e realizzate in legno. Per l'esattezza non è tanto l'intera lampada l'idea, quanto il paralume, e il legno nello specifico è l'MDF. Un'idea simpatica ed economica per un arredamento discreto ma giovanile, il ché forse descrive proprio il probabile target.

La bellezza di questi lampadari si sposa poi con la praticità dell'ingombro, che è davvero minimo se si considera che è il solo spessore del foglio impiegato, per la larghezza dello stesso. A proposito di misure è poi interessante notare come queste varino facilmente, a seconda della scelta o del caso. Le variabili infatti possono essere lo spessore del materiale, la larghezza del nastro a spirale, il diametro di questa, il pezzo di regolamentazione, la lunghezza della striscia, e infine ovviamente la forma.

Il pezzo di regolamentazione, nel caso ve lo steste chiedendo, è un'altra piccola striscia trasparente scalettata che viene posta per evitare che la spirale scenda inesorabilmente del tutto a terra. Si fissa alla base e su ogni scalino si adagiano i cerchi della spirale. Le forme invece non solo possono essere rotonde e quadrate, ma anche di qualsiasi altro tipo.

Per chi poi si chiedesse anche cosa sia l'MDF, non è un gruppo musicale né una droga, ma corrisponde a Medium density fiberboard, ossia un tipo di fibra ricavata dal legno, specificamente dalle parti scartate, di truciolato o di cascame, che vengono ulteriormente sminuzzate e impastate per ottenere un composto dalle proprietà ancora più avanzate. Una sorta di truciolato più sofisticato.

  • shares
  • Mail