Il Concorso Spazio diVino premia progetti per l'arredamento delle cantine

concorso spazio diVino

Il Consorzio Vino Chianti, insieme al Gambero Rosso e all'Ordine Pianificatori Paesaggistici e Conservatori di Roma e Pronvincia, lancia un nuovo concorso, che si chiamerà Spazio diVino e che chiama in causa idesigner pronti ad aderire a questo interessante progetto, che si sviluppa attraverso tre diverse tematiche.

Il nuovo concorso per designer Spazio diVino propone tre differenti temi: "Elementi di sosta/belvedere", "Chianti Store" e "Componenti d'arredo per cantine". In cosa consiste questo contest legato ad uno dei vini più buoni che sono prodotti nel nostro bel paese?

Il concorso, come sottolineano i promotori dell'iniziativa, ha come intento quello di valorizzare il territorio di produzione del vino Chianti oltre che le cantine aderenti al Consorzio che lo producono.

La gara ha per oggetto l'ideazione di elementi a diverse scale, utili per promuovere l'attività e la produzione vinicola sia nel territorio di appartenenza che all'estero, nonchè tra le cantine produttrici.

I designer partecipanti al concorso dovranno scegliere una delle tre categorie del contest e progettare dei "belvedere" per dei punti specifici individuati nel territorio dove si produce questo vino, oppure la progettazione degli arredi interni degli store del Chianti o, ancora, componenti d'arredo per le cantine che lo producono. Tre diversi settori nei quali i partecipanti dovranno cimentarsi ispirandosi alla storia di produzione del Chianti, oltre che alle locatione e alla fruibilità e praticità degli spazi ideati.

Il concorso è rivolto a giovani designer e giovani architetti, che non hanno superato i 35 anni di età: si tratta di un bando di concorso internazionale, il cui regolamento completo sarà pubblicato sul sito web del contest il prossimo 15 gennaio 2013. I partecipanti avranno tempo per produrre i loro elaborati fino al 15 aprile del 2014. La nomina ufficiale dei progetti vincenti verrà annunciata il 30 giugno del 2014.

Via | Ansa

  • shares
  • Mail