MacBook Pro, il design tra concept e magia

Mentre gli amici di Mela blog dibattono sui prossimi Mac Pro del 2013 e su dove questi saranno assemblati, (la produzione pare ritornerà negli Stati Uniti per via della crisi) noi guardiamo a un futuro forse un po' più lontano, ma anche meno concreto, per lo meno per il momento. Quella presentata nel video è una realtà a metà tra il concept e la magia per ciò che potrebbe essere un'evoluzione di design del MacBook Pro.

Non ci saranno sorprendenti vendite natalizie, anche perché altrimenti ne avremmo già sentito parlare da mesi, per cui non aspettatevi nulla del genere dietro le vetrine. L'idea tuttavia è interessante, e non sarebbe escluso che il design a opera di Enrico Penello possa essere sviluppato dall'azienda di Cupertino. Qui ci sono ulteriori dettagli in merito.

L'aspetto curioso della faccenda, al di là del design in sé, è che come concetto non sarebbe una novità assoluta, tanto che da qualche anno già stanno girando altri concept, come quello del Bento Laptop Tablet, un portatile personalizzabile nella struttura, con un'architettura modulare che consentirebbe aggiornamenti, cambiamenti di dispositivi, ricarica ecologica e rinnovamento delle batterie.

Viste queste e altre profonde innovazioni tecnologiche, ci si chiede in che direzione intenderà andare la Apple. Di sicuro le sue intenzioni di riportare in patria gli assemblaggi per contrastare la crisi sono lodevoli, ma chissà che a breve non riesca a fare ancora di più. Forse dovrebbe essere imminente il tempo in cui l'innovazione non sia solo dei software o della linea dei consumati modelli, ma toccasse un vero e proprio restyling concettuale e funzionale dei design.

  • shares
  • Mail