Le cucine Boffi dal Salone 2012


Roberto Gavazzi è presidente della Boffi, società che dal 1934 produce cucine, bagni e armadi di design per un arredamento contemporaneo di alto livello. Dal presidente stesso ci vengono presentate le ultime novità esposte al Salone 2012, con una particolarità: sebbene le loro collezioni siano divise in cucine, bagni e sistemi (armadi, porte, ante scorrevoli) l'intento della Boffi non è di presentare dei singoli prodotti, ma un insieme di questi.

K20 è la cucina disegnata da Norbert Wangen, che si fregia d'aver ricevuto la Menzione Speciale per la qualità del design nella categoria Home Interior del German Design Award, che è stato definito premio internazionale. K20 è una cucina minimalista, essenziale, secca, così la definisce lo stesso Gavazzi, e così effettivamente è.

Si presenta come una blocco unico con un solo invaso per l'acqua e un piano cottura, senza apparentemente maniglie o pomelli. In realtà la sua peculiarità è proprio quella di avere lungo tutto il perimetro un bordo rialzato, che funge da maniglia. Tirato a sé questo, il blocco unico si scompone e apre nei suoi cassetti e sportelli.

Aprile invece è la cucina già presentata due anni fa, ma con materiali differenti. Differenti tipi di legno massello circondano la cucina, che si contrappone alla K20 per una dimensione molto più materica, più tattile, meno lineare. Il ripiano invece rimane estremamente essenziale, squadrato, con ripiani esclusivamente verticali e orizzontali.

  • shares
  • Mail