Il design va all'asta a sostegno dei terremotati dell'Emilia Romagna

design all'asta

Il design va all'asta per una giusta causa, per sostenere la ricostruzione dopo il terribile terremoto che ha sconvolto l'Emilia Romagna e il Nord Italia in generale. Dopo la bellissima iniziativa di Designmood e Lovli, in favore dei terremotati con la speciale collezione di accessori di legno Animalia, ecco che sabato 24 novembre a Milano, presso lo Spazio Valcucine Milano Brera si terrà una bellissima asta.

All'incanto verranno messi oggetti e disegni d'autore, che sosterranno le popolazioni colpite dal sisma che qualche mesa fa ha sconvolto in particolare l'Emilia Romagna. All'importante progetto hanno aderito famosissimi nomi del design italiano, pronti a dare una mano per un lento ma progressivo ritorno alla normalità.

A partire dalle ore 17 di sabato 24 novembre 2012, infatti, presso lo Spazio Valcucine Milano Brera, saranno numerosi i brand che metteranno in vendita per beneficenza delle loro creazioni, per dare una mano concreta a chi ha perso tutto con il sisma: ricordiamo tra i designer Baldessari e Baldessari, Monica Castiglioni, Aldo Cibic, Matteo Cibic, Lorenzo Damiani, Carlotta De Bevilacqua, Rodolfo Dordoni, Giulio Iacchetti, James Irvine, Kengo Kuma , King e Miranda, Ugo La Pietra, Alberto Meda, Alessandro Mendini, Matteo Ragni, Denis Santachiara, mentre tra le aziende grandi nomi come Diamantini&Domeniconi, Davide Groppi, Durmosa, .exnovo, Fritz Hansen, Lema, Magis, Pierluigi Ghianda, Pramaor, Iride Fixed, Le Coq Sportif, Moroso, Valcucine, Valsecchi 1918 e Cial Consorzio Imballaggi Alluminio.

Filippo Solibello, che apprezziamo ogni giorno a Caterpillar su Radio 2, sarà il battitore dell'asta, che è solo l'ultima iniziativa in ordine di tempo in favore dei terremotati dell'Emilia Romagna.

Tutto il ricavato sarà destinato al fondo che l’Associazione Servizi per il Volontariato Modena ha promosso per ricostruire i luoghi di solidarietà della terra emiliana. La somma verrà portata da un team di ciclisti a scatto fisso, che da Modena partirà alla volta di Milano, per poi ritornare indietro con l'assegno da destinare all'associazione.

  • shares
  • Mail