Energy for All, il concorso benefico per creativi promosso da Utilità Manifesta


L’impossibilità di usufruire di energia pulita, accessibile ed affidabile, impedisce di fatto qualsiasi sviluppo umano, sociale ed economico.

Sono le parole tratte dalla dichiarazione dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite, che sanciscono la celebrazione dell'anno Internazionale dell'Energia Sotenibile per tutti. Da queste, Utilità Manifesta lancia un concorso benefico per creativi, Energy for All, perché l'energia sia davvero per tutti.

Il concorso è dedicato alla lotta contro ogni forma di povertà, per la difesa dei diritti umani, per azioni umanitarie e di volontariato. Si tratta di mettere il design a servizio della migliore delle cause: pensare nuovi modi di concepire lo sfruttamento agricolo; trovare soluzioni per agevolare la vita di donne e bambini, i primi a risentire della povertà; rendere le comunità davvero autonome e indipendenti, quindi ovviamente con progetti a lungo termine.

I creativi coinvolti saranno di due tipi: i progettisti e i grafici, i primi per soluzioni tangibili, i secondi per un messaggio che sensibilizzi chiunque possa contribuire. Queste le linee generali dettate da Utilità Manifesta, associazione che si occupa della promozione del design sociale in ogni sua possibile espressione.

Il bando scade il 30 novembre 2012, e tutte le informazioni sono disponibili sul sito ufficiale. Mancano pochissimi giorni, è vero, ma parlarne, informarsi, provarci, specie in questo caso non è tempo sprecato, e impedisce che se ne sprechi altro. È un'opportunità per molti creativi, ed è una speranza per molte altre persone che potrebbero avvalersi del vostro talento.

  • shares
  • Mail