Produciamo energia con Revolution door.

porta

Produrre energia pulita. Trovare fonti di energia alternative. Queste sono solo due delle frasi che quotidianamente (e a giusta ragione) ci vengono ripetute da tutti i mezzi di comunicazione. Non bisogna stupirsi quindi che molti protagonisti del mondo del design si muovano nella direzione della progettazione eco-compatibile.

Tra questi i newyorchesi dello studio Fluxxlab che hanno sfoderato il classico uovo di Colombo proponendo la loro Revolution Door, una porta girevole che trasforma l'energia meccanica in energia elettrica in maniera semplicissima: le persone fanno girare la porta, all'interno della porta ci sono un meccanismo che "raccoglie" l'energia e un altro che la trasforma in energia elettrica.

La cosa interessante è che questo metodo di produzione di energia può essere utilizzato sia per le porte nuove che per quelle già installate. Cosa questa che conferisce un valore ancora maggiore all'invenzione dello studio newyorchese.

  • shares
  • Mail