Come riciclare i mobili vecchi con le tecniche fai da te più facili

Riciclare mobili vecchi

La filosofia del non buttare via niente è molto utile anche per arredare casa: riciclare mobili vecchi, con tecniche che li possano rendere più attuali o più in linea con il resto del mobilio della casa, è una buona abitudine da non sottovalutare mai. Soprattutto se si è dotati di buona manualità e di un po' di sana fantasia che non guastano mai.

I mobili antichi vanno particolarmente di moda in questo periodo nel quale stiamo rispolverando uno stile vintage che ben si adatta anche al modernariato, a stili di vita e di design più innovativi e giovani. Il recupero di vecchi pezzi di arredo, magari ereditati dai nonni e ritrovati impolverati in soffitta, ben si sposano poi ad un periodo di crisi come questo.

Come riciclare i vecchi mobili con efficacia?

Innanzitutto sappiate che niente è come sembra: possiamo usare un vecchio comò come l'aveva pensato il suo realizzatore, oppure trasformarlo completamente in un mobile nuovo, come ad esempio avviene per l'oggetto esemplificativo della nostra copertina qui sopra. Il riciclo creativo applicato all'arredamento ci permette di stravolgere l'oggetto in sè, per creare qualcosa di nuovo e di innovativo, nonostante il mobile sia vecchio.

A volte basta carteggiare il pezzo di arredamento e dargli una nuova tonalità, magari adottando la tecnica del decoupage per renderlo più nostre. Altre volte, invece, va aggiustato con cura, risistemato e magari il suo utilizzo può essere stravolto.

Ecco che una vecchia macchina da cucire può facilmente diventare un tavolo d'appoggio o una scrivania, una botte un tavolo per la colazione, un carretto industriale un tavolo da pranzo, un armadietto diventa una parete d'appoggio, mentre delle sedie possono trasformarsi in panche, se unite, o persino in comodini per la nostra camera da letto.

L'importante è non snaturare troppo l'oggetto: si deve vedere che cos'era, per far capire dove si è arrivati partendo da quale oggetto di design!

Via | Atcasa

  • shares
  • Mail